Costa meno una casa in paglia?

Si.

Rispetto agli edifici "tradizionali" con pari requisiti termoigrometrici, utilizzando la tecnica delle balle di paglia si può risparmiare dal 50% al 75% sul costo delle murature. Il costo delle murature sull'intera costruzione incide però un 20% circa. Il risparmio totale quindi si aggira attorno ad un 10%-15%. Questo perchè una casa in paglia è a tutti gli effetti una casa normale e quindi con costi sui quali è difficile risparmiare: il progetto, rilievi topografici, l'indagine geologica, calcoli strutturali, permesso di costruire, gli oneri di urbanizzazione, le fondazioni, la struttura, il tetto, porte, finestre, impianti elettrici, luce, gas, le varie certificazioni, ecc...

Premesso quindi che il risparmio sul costo di realizzazione è di un 10%-15%, il vero risparmio in denaro è da calcolare a lungo termine. Costruire una casa con questa tecnica significa avere un edificio energeticamente efficiente, in classe A, classe A+ o Gold, questo significa che i costi di riscaldamento si riducono notevolmente e addirittura azzerarsi. Con questa tecnica siamo in grado di realizzare case in grado di scaldarsi solamente con l'energia solare. Quant'è la vostra bolleta annua? con una casa in paglia, dimenticatela!

Quando parliamo di certificazione energetica ci riferiamo ai parametri "CasaClima".

classificazione casaclimaLe categorie CasaClima permettono di identificare il grado di consumo energetico di un edificio. Esistono CasaClima OroCasaClima ACasaClima B

Il consumo di energia più basso è garantito da una CasaClima Oro, che richiede 10 KiloWattora per metro quadro l’anno, il che si può garantire, in pratica, anche in assenza di un sistema di riscaldamento attivo. La CasaClima Oro è anche detta "casa da un litro", perché per ogni metro quadro necessità di un litro di gasolio o di un m³ di gas l’anno. 

Le case con un consumo di calore inferiore ai 30 KiloWattora per metro quadro l’anno sono invece classificate come CasaClima A, la cosiddetta "casa da 3 litri", perché richiede 3 litri di gasolio o 3 m³ di gas per metro quadro l’anno. 

CasaClima B è invece l’edificio che richiede meno di 50 KiloWattora per metro quadro l’anno. In questo caso si parla di "casa da 5 litri", in quanto il consumo energetico comporta l’uso di 5 litri di gasolio o 5 m³ di gas per metro quadro l’anno. 

CasaClima Oro Fabbisogno energetico inferiore di 10 kWh/m²a / Casa da 1 litro 
CasaClima A Fabbisogno energetico inferiore di 30 kWh/m²a / Casa da 3 litri 
CasaClima B Fabbisogno energetico inferiore di 50 kWh/m²a/ Casa da 5 litri

Buy cheap windows or linux hosting for your small business website. Please consider sitecloud hosting review and hostmonster review.

Licenza Creative Commons

Natural Joomla Templates designed by Joomla Hosting