Uno studio, pubblicato su Nature Communications, ha utilizzato l’Intelligenza Artificiale per analizzare il ciclo di vita di edifici costruiti tra il 1911 e il 1988 in Svizzera, calcolando le emissioni di gas serra e i costi associati alle varie misure di ristrutturazione, è venuto fuori che:

“Le emissioni derivanti dalla produzione di materiali isolanti convenzionali possono essere così elevate da annullare gli effetti positivi che hanno sul consumo energetico dell’edificio”

Per materiali isolanti convenzionali si intendono: EPS, lana minerale, fibra di vetro, fibra di cellulosa.

lana di roccia

L’Urgenza della Ristrutturazione

Gli edifici e il settore delle costruzioni rappresentano oltre il 40% delle emissioni globali di gas serra. In Svizzera, il 64% degli edifici utilizza ancora riscaldamento a olio e gas e il 70% degli edifici è stato costruito prima dell’introduzione di normative efficaci sull’efficienza energetica.

La rimozione dei sistemi di riscaldamento basati su combustibili fossili è quindi un passo cruciale.

Il Ruolo Cruciale del Sistema di Riscaldamento

Lo studio ha evidenziato che il rimpiazzo dei sistemi di riscaldamento è l’aspetto più influente in tutte le epoche costruttive analizzate.

L’incorporazione di materiali isolanti bio-based ha mostrato un equilibrio tra la riduzione dell’impatto ambientale e la diminuzione dei costi operativi.

Questo approccio facilita trasformazioni robuste, eque e a basso tenore di carbonio, evitando il picco di carbonio causato dal carbonio incorporato nella ristrutturazione.

L’Analisi e l’Ottimizzazione

Utilizzando sei edifici che rappresentano il 70% del patrimonio edilizio residenziale svizzero attualmente necessitante di ristrutturazione, lo studio ha applicato tecniche di ottimizzazione con valutazione del ciclo di vita (LCA) e analisi dei costi del ciclo di vita (LCCA) per identificare le opzioni di ristrutturazione ottimali per l’involucro e i sistemi di riscaldamento. L’ottimizzazione multi-obiettivo robusta ha confermato che i sistemi di riscaldamento sono il parametro più influente e dovrebbero essere prioritari nelle ristrutturazioni.

Materiali Non Convenzionali vs Convenzionali

I risultati hanno mostrato un netto contrasto nelle soluzioni ottimali tra l’uso di materiali isolanti convenzionali e non convenzionali.

L’uso di materiali bio-based, come la paglia o la canapa, non solo comporta un impatto minore in termini di emissioni di GHG grazie al carbonio immagazzinato nel materiale, ma anche una minore bolletta energetica grazie al maggiore spessore dell’isolamento.

Prospettive e Implicazioni

Il cambiamento delle politiche attuali verso una riduzione delle emissioni di GHG, prioritaria per raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050, è essenziale.

L’integrazione di un’isolazione spessa a base biologica con la sostituzione dei sistemi di riscaldamento a base fossile rappresenta l’unico approccio che soddisfa sia i mandati di ristrutturazione energetica sia porta a una riduzione delle emissioni di GHG nel ciclo di vita dell’edificio.

Questo studio non solo fornisce un quadro dettagliato delle strategie ottimali di ristrutturazione edilizia in un contesto svizzero, ma offre anche intuizioni applicabili ad altri contesti europei, evidenziando l’importanza dell’adozione di materiali bio-based e delle strategie di rinnovamento energetico avanzate.

Implicazioni per l’Italia delle Strategie di Ristrutturazione Energetica

Il modello svizzero di ristrutturazione degli edifici residenziali può offrire spunti preziosi anche per l’Italia, un paese con sfide simili in termini di efficienza energetica e decarbonizzazione del parco edilizio.

La transizione verso materiali isolanti bio-based e sistemi di riscaldamento rinnovabili può essere particolarmente rilevante per l’Italia, dove il patrimonio edilizio è spesso antiquato e energeticamente inefficiente.

Contesto Edilizio Italiano

In Italia, una significativa porzione degli edifici è stata costruita prima dell’adozione delle normative moderne sull’isolamento e l’efficienza energetica.

Questo rende l’Italia un candidato ideale per strategie di ristrutturazione simili a quelle sviluppate in Svizzera.

La prevalenza di edifici storici pone anche la sfida di integrare soluzioni di ristrutturazione che siano rispettose dell’estetica e del valore culturale, facendo leva su materiali naturali e tecniche costruttive compatibili.

Materiali Bio-Based e Normative

La direzione presa dalla Svizzera nell’utilizzare materiali bio-based come la paglia e la canapa offre un’alternativa sostenibile che può essere adattata anche al contesto italiano.

In Italia, l’approvazione e l’adozione di tali materiali potrebbero essere accelerate attraverso incentivi statali e aggiornamenti normativi che favoriscano materiali a basso impatto ambientale e alta efficienza energetica.

Sistema di Incentivi e Sussidi

L’Italia potrebbe implementare o espandere programmi di incentivi simili al “Superbonus 110%” per includere specificamente le ristrutturazioni che utilizzano materiali bio-based e sistemi di riscaldamento rinnovabili.

Un tale approccio non solo ridurrebbe le emissioni di CO2, ma anche i costi energetici per i residenti, promuovendo al contempo l’equità sociale attraverso la riduzione delle bollette energetiche, soprattutto per le famiglie a basso reddito.

Adattamento alle Specificità Locali

Le strategie di ristrutturazione dovrebbero essere adattate alle diverse regioni italiane, considerando il clima locale, la tipologia edilizia e le tradizioni costruttive.

Ad esempio, in aree urbane densamente popolate come Roma o Milano, potrebbe essere necessario modulare il grado di isolamento e i tipi di materiali per massimizzare lo spazio e rispettare il tessuto urbano esistente.

Formazione e Sensibilizzazione

Per garantire l’adozione di queste nuove tecnologie e materiali, è fondamentale investire in formazione e sensibilizzazione per professionisti del settore edile e per i cittadini.

Workshops, seminari e materiale informativo potrebbero essere diffusi per educare su benefici e pratiche di installazione degli isolanti bio-based e dei sistemi di riscaldamento rinnovabili.

Prospettive di Ricerca e Sviluppo

Infine, l’Italia potrebbe beneficiare di un rafforzamento delle collaborazioni tra università, centri di ricerca e industrie per sviluppare ulteriori studi e tecnologie legate agli isolanti bio-based e all’efficienza energetica. Il supporto alla ricerca potrebbe accelerare l’innovazione e la commercializzazione di soluzioni adatte al contesto italiano.

Come ristrutturare in maniera ecologica e sana grazie ai materiali vegetali come paglia e canapa

isolanti naturali paglia canapa sughero

La crescente consapevolezza dei benefici ambientali e di efficienza energetica dei materiali isolanti naturali come la paglia e la canapa ha portato molti a considerare questi materiali per le ristrutturazioni.

Tuttavia, trovare professionisti e imprese che conoscano e sappiano applicare correttamente queste tecnologie rimane una sfida significativa.

Questo ostacolo può spesso portare a ristrutturazioni inefficaci, costose o, peggio, a ritornare a soluzioni convenzionali che compromettono gli obiettivi di sostenibilità e benessere.

Immagina di investire tempo e risorse nella ristrutturazione della tua casa, per poi scoprire che il lavoro non solo non rispetta gli standard di efficienza energetica desiderati, ma peggiora addirittura l’impatto ambientale dell’edificio.

La mancanza di esperti qualificati nel campo della bioedilizia può trasformare il tuo sogno di una casa ecologica in un incubo costoso e dannoso per l’ambiente.

Il rischio di incappare in fregature o di dover cedere a compromessi su materiali meno sostenibili è alto e può vanificare tutti i tuoi sforzi per una vita più verde e salutare.

Non lasciare che la tua visione di una ristrutturazione ecologica si trasformi in una delusione.

Contattaci per una consulenza personalizzata.

Con la nostra profonda esperienza in bioedilizia e l’uso di materiali naturali, siamo in grado di trasformare la tua specifica esigenza in realtà, evitando le insidie comuni e garantendo risultati che non solo rispettano l’ambiente ma migliorano anche la qualità della tua vita.

Inizia il tuo viaggio verso un futuro sostenibile e informato con noi.

BIOEDILIZIA IN PAGLIA